PAM PAM! Bersaglio mancato?

Qualche settimana fa un mio amico mi citava la campagna radio della PAM. Sul momento avevo altro da fare ma, per motivi miei, la cosa mi incuriosiva e quindi oggi sono andato sul sito ad ascoltarli.

A parte il fatto che in programmazione non li ho mai sentiti perchè (pare) siano stati pianificati su una sola emittente.

A parte che non capisco che senso abbia con una pressione così limitata investire tempo e soldi a fare quattro soggetti: anche se gli speacker si pagano a chiamata, una certa confusione è assicurata.

A parte il fatto che la musica tipo Guerre Stellari è, ad essere buoni, un po’ vintage (deve essere una caratteristica delle catene distributive, oltre che dei detersivi, perchè anche Interdis con Bugs Bunny gioca la carta retrò, di quando eravamo giovani e felici).

A parte che ho sempre bene in mente un decalogo di Lintas visto più di 20 anni fa che diceva che la pubblicità deve concentrarsi su una sola idea, quella individua come più rilevante per il target dalle ricerche di mercato.

A parte tutti i discorsi su benefit e reason why (confesso che non ho mai capito bene la differenza tra le due cose e se c’è un pubblicitario all’ascolto sarei curioso di scoprirla dopo 16 anni che faccio questo lavoro).

A parte tutto, perchè non c’è nemmeno un briciolo di tentativo di costruire/rafforzare un minimo di posizionamento per dare dei motivi alle persone di andare a fare la spesa alla PAM? E non venitemi a dire che l’obiettivo della campagna è tattico, perchè non comunica una promozione/offerta/concorso ma comunica una concetto (leggi posizionamento) di convenienza.

A parte tutto, uno slogan/pay off/claim finale ci stava non solo per dichiarare e rendere più facile da ricordare il concetto di convenienza, ma anche solo per rendere meno monco lo spot.

Oggi mi sento generoso, come dimostrano due post nello stesso giorno, ne suggerisco uno io che esrpime al 100% il concetto della campagna: PAM: Più a Meno.

Strano che non ci abbiano pensato loro? Forse vi sembrerà ancora più strano sapendo che, a quanto mi risulta, “Più a Meno” è esattamente lo slogan da cui i fondatori del gruppo hanno creato l’acronimo PAM e che a capo dell’azienda ci sono i loro discendenti (che quindi dovrebbero conoscerne storia ed anima).

Ogni tanto la marginalizzazione del marketing non porta solo dei risparmi espliciti (di personale di investimenti), ma anche degli (elevati) costi impliciti.

AMA quote of the day

It takes 20 years to build a reputation and five minutes to ruin it. If you think about that, you’ll do things differently.”
- Warren Buffett

AMA quote of the day

Keep smiling – it makes people wonder what you’ve been up to.
- Anonymous

AMA quote of the day

” A creative man is motivated by the desire to achieve, not by the desire to beat others. ”
- Ayn Rand

Viva Felipe Gonzalez

L’altro giorno leggevo sul supplemento domenicale di “El Pais” un intervista a Felipe Gonzalez. Al di là dell’evidente ed ovvio tono amichevole (un po’ stile vite dei Santi), l’articolo conteneva una serie di fatti e considerazioni estremamente interessanti, anche perchè lo spessore della persona è tanto, molto di più di quanto non si percepisca dal profilo su wikipedia (lo sottolineo solo per chi magari non conoscesse più di tanto quello che ha realizzato Felipe Gonzalez, non sono certo io che posso dare patenti di competenza/importanza a personaggi di questo calibro).
Comunque quello che voglio riportare qui oggi sono le sue considerazioni sulla leadership e prima che si pensi che la cosa riguardi solo chi ricopre posizioni gerarchicamente rilevanti, ricordo che chiunque si trovi nella situazione di dover gestire l’attività di altre persone (anche una sola) è in una posizione di leadership. Non importa se sia stato messo dall’alto (dall’ dall’organizzazione), dal basso (dalle persone che deve gestire) o se ci si è voluto mettere da solo. Una volta che ci trova ad avere la responsabilità di altre persone ci si trova in una posizione di leadership, che piaccia o meno, che la si voglia esercitare o meno (creando in questo caso difficoltà per tutti). Se non si vuole questa responsabilità l’unica alternativa è quella di chiamarsi fuori in modo chiaro e palese, sempre che si possa. In sintesi si tratta di considerazioni che, in misura maggiore o minore, prima o poi, riguardano tutti.
Ecco quello che ha detto Don Felipe Gonzalez (tra parentesi la mie note del traduttore, quando ho aggiunto qualcosa per rendere meglio il concetto):
Nell’ (esercizio) della leadership ci sono alcune regole fondamentali:
Uno: non può essere un leader chi non ha la capacità e/o la sensibilità per farsi carico dello stato d’animo degli altri. Se non ci si fa carico dello stato d’animo dell’altro, l’altro non ti sente vicino, sente che non lo capisci e non ti accetta come leader.
Due: non c’è leadership se non cambi lo stato d’animo degli altri, da negativo a positivo oppure da positivo a più positivo, il che implica credere veramente nel progetto che proponi (come leader), credere nel modo meno mercenario possibile, perchè (questo) ti dà più forza.
(Tre): la capacità di trasmettere quel progetto come un progetto che (attragga e) leghi gli altri, che implichi (impegni) gli altri, cambiandogli quello stato d’animo di cui prima ti sei fatto carico. Però deve essere un progetto che permetta alla gente di pensare che, malgrado tu gli richieda degli sforzi, questi sforzi hanno un senso e li convinci perchè vedono che ci credi (tu per primo). E che ci credi davvero, non in modo mercenario. Uno deve credere in quello che sta facendo.
(Quattro): un’ (altra) delle caratteristiche fondamentali della leadership, alla quale per di più ci si può allenare, è la forza/saldezza emotiva. Non l’intelligenza emotiva di cui parlano i nord americani, quanto la capacità di mantenere la centralità tanto quando le cose vanno molte bene come quando vanno molto male.

Nell’ultima frase mi sarebbe sembrato di dare più correttamente il senso traducendo “centralidad” con “serenità” e non letteralmente, però siccome è anni che dico che la principale qualità di un leader è quella di trasmettere serenità, non vorrei far dire a Felipe Gonzalez quello che ho in testa io. Traduttore – traditore.

AMA quote of the day

“The key to successful leadership is influence, not authority.”
- Kenneth Blanchard

Magic Italy!

Il giorno dopo che il Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla ha affermato che il recente crollo di Pompei non avrà ripercussioni sul turismo, ho visto questa foto di un pezzo di una “falla” di Valencia di quest’anno (specie di carri mascherati che vengono fatti per festa del patrono San Giuseppe. (da notare la posizione della pupazza in basso a destra di cui si vedono solo i capelli perchè la testa e sott’acqua).

La mia mente perversa ha fatto 1+1 e, pensando che l’affermazione della Brambilla possa essere dovuta anche allo splendido spot di quest’anno in cui Berlusconi faceva da speaker, non ho potuto fare a meno di pensare: MAGIC ITALY!

Conegliano Valdobbiadene: dove il prosecco è superiore

Lo slogan/pay off/claim (chiamatelo come più vi piace) che dà il titolo a questo post l’ho fatto io (ho prove e testimoni) alla fine del primo dei tre seminari organizzati all’inizio dell’anno dal Consorzio per confrontarsi con le aziende su come comunicare la nuova DOCG.

Non è che chiedo niente e mi fa molto piacere che il Consorzio e l’agenzia di pubblicità abbiano deciso di utilizzarlo.

E’ solo che vedendolo utilizzato in più occasioni dal Vinitaly 2010 in poi mi sembrava giusto dirlo (e chissenefrega se chi si loda si imbroda).

AMA quote of the day

” I believe that every right implies a responsibility; every opportunity, an obligation; every possession, a duty. ”
- John D. Rockefeller, Jr.

AMA quote of the day

” A brand for a company is like a reputation for a person. You earn reputation by trying to do hard things well. ”
- Jeff Bezos

AMA quote of the day

“Opportunities multiply as they are seized”
- Sun Tzu

AMA quote of the day

“Ability is what you’re capable of doing. Motivation determines what you do. Attitude determines how well you do it.”
- Lou Holtz

AMA quote of the day

” Doing business without advertising is like winking at a girl in the dark. You know what you are doing, but nobody else does.”
- Steuart Henderson Britt

AMA quote of the day

“The three great essentials to achieve anything worth while are, first, hard work; second, stick-to-itiveness; third, common sense.”
- Thomas Edison

AMA quote of the day

“Failure happens all the time. It happens every day in practice. What makes you better is how you react to it.”
- Mia Hamm